Roly Porter

Cover
Life Cycle of a Massive Star
2013, 6 su 10
http://roly-porter.squarespace.com/

Nenache 36 minuti, eppure sembra piuttosto lungo. Ma non noioso, anche se i brani seguono quasi sempre il pattern di partire in sordina e poi piano piano esplodere o comunque diventare sempre più presenti. Elettronica spesso oscura sempre in primo piano, l’idea è di musicare il ciclo vitale di una stella, per cui le suggestioni sono legate al cinema di fantascienza (più quello classico che quello moderno: mi viene in mente 2001…); un disco per fare un viaggio, magari non stellare, ma nella notte autostradale.

Annunci
Tagged with:
Pubblicato su Anno2013, recensione, Voto 06

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Categorie
marzo: 2014
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: