Burnt Friedman

Cease To Matter
2014, 5 su 10
http://burntfriedman.com/

Qui BF costruisce un disco assieme alla voce di Daniel Dodd-Ellis (non nuovo alla collaborazione), ma il risultato non è gran che. Le musiche un po’ scombiccherate, abbandonati i tribalisti dei lavori precedenti, rimangono un po’ kraut e un po’ techno, ma l’impressione è che musica e voce faticano ad incontrarsi.

Annunci
Tagged with:
Pubblicato su Anno2014, recensione, Voto 05

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Categorie
febbraio: 2015
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: