Public Service Broadcasting

The Race For Space
2015, 6 su 10
http://publicservicebroadcasting.net/

L’idea di questo secondo disco dei PBS è la stessa del primo: dialoghi tratti da registrazioni storiche (questa volta legati a iviaggi spaziali) messi in musica in diversi brani di varia ispirazione. Se l’impianto è elettronico, non mancano escusioni nell’acustico al post-rock e al funk. Passata la novità, il igoco stavolta riesce peggio, visto che le musiche non riescono a vivacizzare sufficientemente i dialoghi, che sembrano un po’ troppo isolati.

Annunci
Tagged with:
Pubblicato su Anno2015, recensione, Voto 06

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Categorie
dicembre: 2015
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: