Lubomyr Melnyk

Illirion
2016, 7 su 10
http://www.lubomyr.com/

Lasciata la Erased Tapes, il nuovo disco di LM esce per più grande, notoria e austera Sony Classical, eppure potrebbe essere il disco più facile del pianista ucraino. Tre lunghi brani e due altri più leggeri, riempiono un’ora di musica scorrevole e tutto sommato facile, dove i virtuosismi non si sentono e la musica non è appesantita da carichi emotivi. Facile, eppure molto piacevole.

Annunci
Tagged with:
Pubblicato su Anno2016, recensione, Voto 07

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Categorie
marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: