Cavern of Anti-Matter

Hormone Lemonade
2018, 6 su 10
http://www.cavernofantimatter.com/

L’ex stereolab Tim Gane continua a fare krautrock (molto), electro-pop e psichedelia (meno). Se si spiega che il punto di partenza sono pattern ritmici di uno dei tre membri del gruppo che sono stati poi rielaborati e sovrapposti dagli altri due, si capisce che ci sono andamenti a tappeto molto ripetitivi sui quali si presenta qualche ricamo (ma non la voce), tanto che non si capisce se il disco è stato fatto quaranta anni fa oppure dopodomani.

Annunci
Tagged with:
Pubblicato su Anno 2018, recensione, Voto 06

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Categorie
giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag   Ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: