Archivi Blog

Cornelius

Mellow Waves 2017, 5 su 10 http://www.cornelius-sound.com/ Il nuovo disco di questo produttore compitore remixatore giapponese arriva a dieci anni di distanza dal precdente. Lascia un po’ delusi, perché accanto ai brani flessuosi suoi tipici ci sono diversi brani da

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 05

Janek Schaefer

Glitter in My Tears 2017, 5 su 10 bandcamp Vent’anni di carriera (sua), trenta uscite e non l’ho mai sentito. Poco male. Ventisei brani in meno di un’ora che raccolgono materiale dell’ultimo decennio, a volte sperimentale, a volte solo inascoltabile

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 05

Avey Tare

Eucalyptus 2017, 5 su 10 http://www.aveytare.com/ Ormai da qualche tempo l’universo degli Animal collective, di cui AT è membro fondante, non mi attira più di tanto. Ed anche questo disco, un quasi ritorno al folk elettronico, con chitarra strimpellante ed

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 05

Biosphere

The Petrified Forest 2017, 5 su 10 http://www.biosphere.no/ Un lavoro minore per Geir Jenssen, sia per durata (meno di mezz’ora) che per qualità, dato che il disco mi sembra composto in una fase di stanca, senza troppa sperimentazione e con

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 05

Francesco Tristano

Surface Tension 2016, 5 su 10 http://www.francescotristano.com/ Comincia bene il disco, con una buona reinterpretazione di un classico di Sakamoto, ma poi FS, comlice l’ingombrante presenza di Derrick May in molti brani, si perde, e si appiattisce su una techno

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 05

Elysia Crampton

Spots y Escupitajo 2017, 5 su 10 https://www.facebook.com/EPCrampton/ Strano disco di una strana autrice. Gli spot sono (otto) frammenti attorno ai dieci secondi di rumori asseblati a casaccio, gli altri sei brani (tra l’uno e i dieci minuti) sono assemblaggi

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 05

!!! (Chk chk chk)

Shake the Shudder 2017, 5 su 10 http://chkchkchk.net/ Alfieri del punk-funk, in questo disco l’impronunciabile gruppo diventa decisamente più funk che punk, con ampio richiamo alla dance e ai momenti peggiori degli anni ottanta, con brani allegri e danzerecci che,

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 05

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Categorie
dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031