Archivi Blog

Angelina Yershova

Resonance Night 2017, 7 su 10 http://angelinayershova.com/ Musicista kazaka ma con trascorsi italiani (ha studiato al conservatorio Santa Cecilia di Roma), qui al su oterzo disco, mostra la sua formazione classica suonando il pianoforte, e la sua voglia di sperimentare

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 07

Radiohead

OK Computer: OKNOTOK 1997 2017 2017, 7 su 10 https://www.radiohead.com/ Riedizione del disco originale rimasterizzato, con in aggiunta un secondo CD con le B-sides dei singoli ed EP dell’epoca, e tre inediti, prescindibili. Anche qui, nulla di particolarmente originale, nulla

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 07

Gold Dime

Nerves 2017, 7 su 10 https://golddime.bandcamp.com/ Le Talk Normal erano un duo indie-rock/post-punk di qualche anno fa. La batterista (ma anche sound engineer, e poi chitarrista, e cantante) Andrya Ambro esordisce con questo disco capinando il gruppo GD. La sghembo

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 07

Mammút

Kinder Versions 2017, 7 su 10 http://www.mammut.is/ Una band islandese al quarto disco (com’é che ce li siamo persi?), con una voce che ricorda molto Bjork, ma meno spigolosa e con miglior pronuncia inglese, ed una musica allegra, a tratti

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 07

Golden Oriole

Golden Oriole 2017, 7 su 10 http://www.mozartkebab.com/ Breve disco di debutto (tre brani in 26 minuti) per una band dal nome di uccello (dovrebbe essere il rigogolo). Ma sono molto potenti, robusti e sono solo in tre: tra noise, funk

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 07

Ólafur Arnalds

Eulogy for Evolution 2017 2017, 7 su 10 http://olafurarnalds.com/ A dieci anni di distanza dalla prima pubblicazione, esce rimasterizzato il primo disco di OA. Ed è bello come allora.

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 07

Ghostpoet

Dark Days + Canapés 2017, 7 su 10 https://www.ghostpoet.co.uk/ Dopo aver spaziato dal sperimentale al rock-blues nei dischi precedenti, questo quarto del cantante e musicista inglese dal nome improbabile (Obaro Ejimiwe) presenta la summa del suo percorso, riuscendo a mettere

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2017, recensione, Voto 07

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Categorie
dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031