Archivi Blog

Johann Johannsson & Hildur Guðnadóttir

Mary Magdalene 2018, 6 su 10 http://www.johannjohannsson.com/ Non si placa l’onda di uscite seguite alla morte di JJ. Questa volta, una colonna sonora originale, che, come sempre, risulta funzionale alle immagini con il solito profluvio di archi, complice la collaboraborazione

Tagged with: ,
Pubblicato su Anno 2018, recensione, Voto 06

Jóhann Jóhannsson

Englabörn & Variations 2018, 6 su 10 http://www.johannjohannsson.com/ Continuano le uscite postume di JJ. Questa volta è la chiusura del cerchio, vista la ri-edizione del suo primo disco solista del 2001, accompagnato da un secondo disco con alternate takes remixes

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2018, recensione, Voto 06

Jóhann Jóhannsson

The Mercy (OST) 2018, 6 su 10 http://www.johannjohannsson.com/ Continuano le uscite di JJ anche dopo la sua morte, vista la prolificità. Questa è la colonna sonora di un film (in Italia come “Il mistero di Donald C.”), che curiosamente raccoglie

Tagged with:
Pubblicato su Anno 2018, recensione, Voto 06

Jóhann Jóhannsson

Orphée 2016, 6 su 10 http://www.johannjohannsson.com/ Esce nientemeno che per Deutsche Grammophon il nuovo lavoro, senza essere una colonna sonora, di JJ. Epperò delle colonne sonore che lo hanno reso famoso (due nomination agli oscar) mantiene molte caratteristiche, tra cinematismi,

Tagged with:
Pubblicato su Anno2016, recensione, Voto 06

Jóhann Jóhannsson

Sicario 2015, 5 su 10 http://www.johannjohannsson.com/ Già compositore sperimentale, JJ ha trovato nuova vita nelle colonne sonore. Questa volta i brani sono talmente d’accompagnamento e stilizzati, da ransentare il cliché, tanto che spesso sembra di essere un B-movie mal accompagnato.

Tagged with:
Pubblicato su Anno2015, recensione, Voto 05

Jóhann Jóhannsson

The Theory of Everything 2014, 6 su 10 http://johannjohannsson.com/ La colonna sonora del fortunato film “La teoria del tutto” è una tipica colonna sonora. Ben suonata, ben arrangiata, molti archi, brani strumentali non invadenti, lievi melodie e tutto il solito

Tagged with:
Pubblicato su Anno2014, recensione, Voto 06

Johann Johannsson

The Miners’ Hymns 2011, 5 su 10 http://www.johannjohannsson.com/ Membro fondatore degli Apparat Organ Quartet, lì è tanto giocoso quanto da solista rigoroso, algido e a volte funebre. Questa è la colonna sonora di un documentario sui minatori, e mi figuro

Tagged with:
Pubblicato su Anno2011, recensione, Voto 05

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Categorie
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031